Avellino, contrasto spaccio di stupefacenti: una denuncia e sei segnalazioni

89

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino.

In tale contesto, i militari della Compagnia di Avellino negli ultimi giorni hanno eseguito numerose perquisizioni su tutto il territorio provinciale, soprattutto nelle varie ville comunali, luogo di aggregazione di molti giovani.

L’attività condotta dai Carabinieri ha portato al deferimento in stato di libertà di un 45enne di Mercogliano, ritenuto responsabile di spaccio di sostanza stupefacente, nonché alla segnalazione di sei giovani assuntori, residenti perlopiù nell’hinterland del capoluogo irpino.

A seguito degli immediati accertamenti, il 45enne è risultato responsabile di aver proceduto alla vendita di oltre trenta di grammi di hashish.

Per il predetto è dunque scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’articolo 73 del D.P.R. 309/90, mentre per gli assuntori la segnalazione alla competente Autorità Amministrativa ai sensi dell’articolo 75 del medesimo Decreto.