Avellino, esordio splendido per la nuova società: 2-0 netto sul campo del Monopoli

94

Vittoria splendida per l’Avellino, che festeggia compleanno e nuova società con una splendida vittoria, di carattere e forte personalità, ed anche con un pò di tecnica. Primo tempo piuttosto equilibrato, con le squadre brave a coprire il campo, vedi i padroni di casa che sono arrivati al tiro soltanto dopo poco più di trenta minuti. Avellino in vantaggio soltanto grazie ad un’azione personale da fantascienza di Fabiano Parisi, autore del secondo gol consecutivo. Giusta la reazione dei monopolitani, ma l’Avellino non si smonta. Secondo tempo cinico dell’Avellino, che trova subito il raddoppio con Di Paolantonio, abilissimo su calcio piazzato a spiazzare il portiere di casa. Poi il Monopoli reagisce ma l’Avellino tiene ed anche bene. Bagnato con un grande risultato l’esordio del nuovo duo al comando Izzo-Circelli. Segue la cronaca della gara.

FORMAZIONE

3-5-1-1 per l’Avellino anti-Monopoli. Tonti tra i pali e difesa tipo, composta da Illanes, Morero e Laezza. I quinti di metà campo saranno Parisi e Celjak, mentre oltre ai soli Di Paolantonio e De Marco, ci sarà Silvestri, nonostante gli acciacchi settimanali. Chiudono l’undici titolare Micovschi ed Alfageme.

PRIMO TEMPO

Striscione dei tifosi avellinesi in trasferta in quel di Monopoli in onore del 107° compleanno dell’U.S. Avellino, giunto in settimana.
  • 10′ – Primi dieci minuti di gara alquanto equilibrati, con le due squadre molto accorte e sempre presenti in zona palla, chiudendo gli spazi e costringendo la fazione opposta a dover girare la palla, anche in un fazzoletto.
  • 15′ – Giallo ad Alfageme per simulazione di un contrasto in area di rigore.
  • 16′ – Avellino vicinissimo al vantaggio da angolo: corner di Di Paolantonio e tuffo a volo d’angelo di Laezza; palla fuori di poco.
  • 19′ – Alfageme esegue una splendida sponda per Micovschi, il cui sinistro di prima intenzione è respinto dal portiere del Monopoli. Lupi in crescendo.
  • 27′ – VANTAGGIO AVELLINO – Di Paolantonio apre tutto a sinistra per Parisi. Ricevuta palla, il numero 18 si lancia da solo, saltando in corsa due avversari e piegando poi le mani del portiere avversario. Golazo del giocatore serinese.
  • 29′ – Giallo per De Marco.
  • 33′ – Prima vera occasione per il Monopoli: destro da distanza siderale di Giorno; para in due tempi Tonti.
  • 38′ – Altro giallo per un giocatore dell’Avellino: stavolta il giallo è per Laezza, reo di aver rallentato la ripresa del gioco.
  • 45′ – Finisce il primo tempo, senza recupero.

SECONDO TEMPO

  • 49′ – RADDOPPIO AVELLINO – L’Avellino colpisce a freddo grazie a Di Paolantonio, che regala ai Lupi il doppio vantaggio, con una punizione magistrale.
  • 57′ – Giallo per Morero.
  • 64′ – Jefferson si divora una palla gol colossale: si libera del suo marcatore ma poi da solo, di testa, non riesce ad indirizzare la sfera verso la porta di Tonti.
A seguire il match odierno, anche il Vice Presidente dell’U.S. Avellino, Nicola Circelli.
  • 66′ – Traversa del Monopoli, anche se Tonti sembrava comunque essere in grado, sebbene in extremis, di poter arrivare sulla sfera. Donnarumma colpisce la trasversale direttamente su calcio di punizione.
  • 69′ – Monopoli vicinissimo al gol che dimezzerebbe lo svantaggio: Carriero si addentra in area ma poi spara alto.
  • 72′ – Donnarumma viene lanciato a rete, ma De Marco interviene sul pallone, realizzando quasi un gol.
  • 73′ – Contropiede dell’Avellino con Micovschi che assiste Silvestri, il cui destro però non va a buon fine.
  • 78′ – Dentro Albadoro, fuori Alfageme: questo il primo cambio per l’Avellino.
  • 80′ – Dentro anche Evangelista per i biancoverdi.
  • 87′ – Tiro-cross di Tazzer e seconda traversa per il Monopoli.
  • 89′ – Dentro Karic, fuori Micovschi.
  • 90′ – Cinque minuti di recupero.
  • 94′ – Albadoro difende un gran pallone e lancia Karic verso la porta di Antonino, ma il numero 14 spreca sotto porta.