Avellino, esplosione al Centro per l’Impiego: c’è un primo indagato

25

Svolta nelle indagini relative l’esplosione avvenuta pochi giorni fa presso il Centro per l’Impiego di Avellino.

Grazie ai filmati delle telecamere di sicurezza, i Carabinieri del Nucleo investigativo di Avellino coordinati dal comandante Quirino Russo, hanno notificato un avviso di garanzia ed un atto di perquisizione ai danni di un 61enne di Avellino, incensurato.

Sequestrata anche l’automobile Classe A, di proprietà dell’uomo, ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. I carabinieri, inoltre, nell’ambito dell’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Paola Galdo e dell’aggiunto Vincenzo D’Onofrio, avrebbero sequestrato anche alcuni dispositivi digitali. Secondo gli investigatori, infine, l’uomo non avrebbe agito da solo.