“Avellino in versi”: al via la seconda edizione

69

AVELLINO – Presentato a Palazzo di Città la seconda edizione del Concorso internazionale di poesia e arte “Avellino in versi” organizzato dal Centro Culturale Studi Storici e patrocinato dal Comune di Avellino.

Alla conferenza stampa hanno preso parte l’assessore alla Cultura Teresa Mele, la responsabile del Centro Culturale Studi Storici di Avellino Maria Ronca, la consigliera di Parità per la Provincia di Avellino Domenica Lomazzo e l’insegnante della “L. Da Vinci” Rosa Mannetta.

“Un concorso – ha spiegato la responsabile del Centro Culturale Studi Storici di Avellino Maria Ronca – che mira ad avvicinare i giovani alla cultura, a valorizzare attraverso l’arte, nelle sue diverse forme, e la poesia il territorio, a creare una rete tra poeti ed artisti, tra associazioni e cittadinanza. Un concorso che travalica i confini nazionali con un bando tradotto in inglese, francese, spagnolo e arabo, con il chiaro intento di non escludere nessuno a partecipare”.

“Avvicinare i giovani alla cultura – ha esordito l’assessore Mele – trovando nella propria città uno spazio per potersi esprimere. Un concorso, quello di Avellino in versi, che tra l’altro si sofferma su diverse tematiche del sociale. Per questo come Amministrazione sosteniamo questa iniziativa tesa ad avvicinare gli avellinesi all’arte e soprattutto alla poesia”.

A seguire le informazioni per partecipare al II^ concorso AVELLINO IN VERSI

Il Centro Culturale Studi Storici in collaborazione con il Comune di Avellino, la Provincia di Avellino, Ufficio di Consigliera di parità di Avellino, la Città di Montoro, il Gal Irpinia, il Gruppo artisti irpini, l’Associazione Amdos Montoro, Contatto Lab indice il II Concorso Internazionale AVELLINO IN VERSI, EDIZIONE 2016 per le seguenti sezioni:

Sez. A Poesia inedita – lingua a tema libero,

Sez. B Vernacolo (con relativa traduzione in italiano),

Sez. C artistica (pittura, scultura, fotografia, cortometraggio),

Sez. D. Studenti di tutta Italia.

Quota di partecipazione. Per ogni opera iscritta al concorso nelle sezioni A, B e C si richiede un contributo di partecipazione di 10,00 Euro. Per ogni gruppo di tre poesie il contributo richiesto è di 25,00 Euro (quindi se si vuole partecipare con due poesie, ad esempio, il contributo di partecipazione è di 20 euro). Per la sezione D, la partecipazione è gratuita ed è prevista l’invio di una sola poesia o una sola opera. Tale contributo servirà a coprire parzialmente le spese organizzative. La quota di partecipazione può essere cumulabile tra le sezioni A, B, C. La quota di partecipazione dovrà essere versata sulla Poste Pay N° 4023600672229103 intestato a Maria Ronca, indicando nella causale II Concorso Internazionale di Poesia e arte “Il Saggio-AVELLINO IN VERSI”. Le opere della sez. C (opere artistiche) vanno inviate via email: mariaroncacentroculturale@gmail.com come immagini e successivamente, inviate per la premiazione. Sarete informati, preventivamente, dove e come spedirle.

Scadenza. Le domande di partecipazione devono pervenire entro il 15/08/2016.

Copie. I concorrenti debbono inviare 6 copie della poesia, di cui 1 sola completa dei dati anagrafici (nome e cognome, indirizzo, CAP, città di residenza e di nascita, recapito telefonico ed posta elettronica) al seguente indirizzo: presso Maria Ronca Via Giuseppe Zigarelli, 14 – 83100 Avellino.

Alla poesia deve essere allegata la ricevuta di ricarica posta pay ed una dichiarazione di paternità dell’opera ed esplicitare in calce che l’opera ha avuto alcuna menzione o premio presso altri concorsi letterari pena l’esclusione dalla manifestazione attuale e future.

 Premi. La Giuria, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, premierà i primi tre classificati più altri premi speciali delle sezioni A, B, C, D. La giuria ha la facoltà di attribuire premi speciali e di menzionare o segnalare le liriche più meritevoli. Per la sezione D, la Giuria premierà i primi dieci classificati con medaglie e targhe. La mostra delle opere si terrà il 23 al 24 settembre 2016 ore 17-20 presso il Circolo della Stampa, Vittorio Emanuele, Palazzo della Prefettura, Avellino. La cerimonia di premiazione è prevista per il 24 settembre dalle ore 17-20.

Annotazione. Le poesie pervenute non verranno restituite e potranno essere utilizzate per un eventuale pubblicazione edita dal nostro Centro. Ogni opera dovrà essere frutto esclusivo del proprio ingegno. Le poesie oggetto di plagio saranno automaticamente escluse dal Concorso ed il partecipante sarà cancellato dall’elenco dei poeti del Centro Culturale Studi Storici. È vietata la partecipazione al Concorso a tutti quelli che fanno parte della Redazione de “Il Saggio”, del Direttivo del Centro Culturale, nonché ai collaboratori editoriali e loro parenti di primo grado. La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

 Legge 196/2003. Il Centro Culturale Studi Storici assicura che i dati personali acquisiti vengono trattati con la riservatezza prevista dalla legge e saranno utilizzati esclusivamente per l’invio di informazioni. Ogni poeta può richiedere la cancellazione dagli elenchi cartacei e telematici del Centro inviando una semplice comunicazione.