Avellino, la salute pubblica una priorità

175

Avellino, 12 Associazioni promuovono un’iniziativa per il benessere e la salute pubblica

Venerdì 4 maggio, alle ore 18:00, presso il Circolo della Stampa in Corso Vittorio Emanuele ad Avellino, le Associazioni riunite per la campagna “Pensiamo alla salute!” presentano l’Appello pubblico rivolto ai futuri Candidati Sindaco per la città di Avellino.
«Pensiamo alla salute!» è l’Appello pubblico di 12 Associazioni per chiedere di sottoscrivere 6 impegni chiari per il benessere delle generazioni avellinesi presenti e future.

Le Associazioni promotrici sono: ARCI – Coordinamento provinciale Avellino, Calendula, Enterprise, Info Irpinia, ISDE Associazione Medici per l’Ambiente – Avellino, Laudato si’, Legambiente Valle Solofrana, LIBERA – Coordinamento provinciale Avellino, Lotta per la Vita, MoviMentiLocali di Tufo, Salviamo la Valle del Sabato, TerritoRealmente.

Il punto di partenza è la consapevolezza che Avellino non è più, già da lungo tempo, il polmone verde della Regione. Il numero di sforamenti dei valori delle polveri sottili registrati dalla centralina ARPAC presso la scuola Dante Alighieri in Via Piave è superiore rispetto a quanto rilevato nei pressi della Stazione di Piazza Garibaldi a Napoli. (Dati Arpac, elaborazioni Legambiente: www.legambiente.it/contenuti/dossier/malaria-2018). Anche per ragioni orografiche, dunque, il centro di Avellino ha più giorni di inquinamento sopra i limiti di legge rispetto al centro di Napoli e di altri capoluoghi campani più estesi e industrializzati.

Avellino
I problemi ambientali e le ricadute degli stessi sulla salute dei cittadini di Avellino e di tutto l’hinterland non possono più essere ignorati. È questo che ha portato queste Associazioni attive nel capoluogo e nei paesi vicini a raccogliersi per discutere delle sfide più urgenti e delle possibili soluzioni di lungo periodo. Unite con il messaggio “Pensiamo alla salute!” e prima ancora che siano definiti e resi noti i Candidati Sindaco per le elezioni amministrative del Comune di Avellino, le Associazioni invitano cittadini e futuri amministratori a riportare al centro del dibattito la questione della relazione tra ambiente e salute.

Le Associazioni chiedono ai futuri candidati Sindaco di fare della questione ambientale e della salute dei cittadini una priorità della loro visione politica “perché la salute è una cosa seria” firmando l’Appello entro il 4 giugno e ad assumendosi la responsabilità di mettere in pratica i 6 impegni di «Pensiamo alla salute!».

Nel corso della conferenza stampa sarà diffuso e reso disponibile l’Appello integrale con i 6 impegni e i dettagli per ciascun punto.