Avellino: le mascherine delle Suore per contrastare il contagio

41

Sono scese in campo anche le suore nella gara di solidarietà per la produzione di mascherine anticontagio da donare alla popolazione.

In questi giorni il monastero delle Suore Benedettine di Mercogliano, in provincia di Avellino, si è trasformata in un opificio. Tenendo fede al motto “ora et labora” le monache si sono oraganizzate con turni e compiti precisi alternandosi alle macchine da cucire dall’alba al tramonto. Promotore dell’iniziativa è il parroco don Vitaliano Della Sala. Alle benedettine di Mercogliano si sono aggiunte anche le Suore Oblate del capoluogo irpino.

Le mascherine prodotte sono state donate alla Caritas diocesana e all’azienda ospedaliera “Moscati”. Inoltre tante le persone che hanno bussato alle porte dei conventi per farsi dare una protezione contro la diffusione del cotagio da Covid-19. Insomma un gesto di grande solidarietà ed altruismo da parte delle suore che mettono a disposizione del prossimo il proprio tempo ed il proprio lavoro in questo momento di emergenza estrema.