Avellino – “L’occhio sulla città”: presentazione del libro di Antonio Fusco

132

L’Occhio sulla Città (pagg. 247, euro 18, il Terebinto Edizioni) è il frutto di un lavoro lungo due anni durante i quali, con impegno, passione, scrupolo e dedizione, Antonio Fusco ha cercato di offrire ai lettori del giornale “L’Irpinia” un antidoto all’assuefazione ed allo status quo, ma anche e soprattutto di trasmettere il suo amore per la città di Avellino.

Occhi rapidi, diretti e snelli che potranno, ora anche in forma di volume, essere d’aiuto agli addetti ai lavori, nel loro tentativo di cambiar volto alla città, nonchè un invito per tutti a essere più di ciò che si è ora. Partecipare vuol dire anche essere attivisti civili per un futuro immediato migliore, prendendo coscienza del fatto che vivere meglio può dipendere anche da noi.

Alla presentazione interverranno Ettore Barra (il Terebinto Edizioni), Raffaele La Sala (storico), Rosa Giulio (professore Associato Università degli Studi di Salerno) e Generoso Picone (giornalista). Modererà i lavori il direttore de “L’Irpinia”, Carlo Silvestri.

L’evento si terrà venerdì 4gennaio al Circolo della Stampa, alle 17:30.

Antonio Fusco nasce ad Avellino il 15 aprile del 1983. Occhi e mente vagabondi, ama leggere e viaggiare, discutere con persone esperte e confrontare le proprie opinioni con l’obiettivo fermo e costante di migliorare e migliorarsi. Spirito libero, non disdegna sognare o immaginare realtà che a molti possono apparire utopia, ma che per lui sono soltanto l’espressione e la concretezza dell’ottimismo che lo caratterizza. Laureato in discipline letterarie presso l’Università degli Studi di Salerno, specializzato in filologia moderna presso il medesimo ateneo. Da marzo 2005 è iscritto all’albo nazionale dei giornalisti pubblicisti, collabora con il giornale “L’Irpinia” e col periodico quadrimestrale sulla letteratura e le arti “Sinestesie”.