Avellino, Prefettura: diffidati enti locali per inadempienze contabili

89

A seguito della scadenza del termine di legge del 30 aprile 2019 per l’approvazione del rendiconto di gestione per l’anno 2018, il Prefetto di Avellino, Maria Tirone, con provvedimento in corso di invio a mezzo PEC, ha diffidato i Consigli di 49 Comuni oltre a quello dell’Unione dei Comuni “Antico Clanis” per l’approvazione del rendiconto, che non hanno provveduto nei termini previsti ai sensi del decreto legislativo n. 267/2000, pena l’avvio delle procedure finalizzate allo scioglimento dell’ente.

Non sono stati diffidati il Comune di Montemiletto in quanto, avendo dichiarato il dissesto finanziario, è soggetto ad altre procedure ed i Comuni che andranno a rinnovare i propri organi nelle prossime consultazioni elettorali del 26 maggio prossimo, non disponendo dei tempi utili perché provveda il Consiglio cessante. Per questi Comuni la diffida sarà rivolta al neo eletto Consiglio, immediatamente dopo la seduta di insediamento.