Bagnoli Irpino, furto di energia elettrica: denunciata un’esercente

74

Un potente magnete posto sul contatore per alterarne il funzionamento: un vero e proprio furto di corrente che ha portato al deferimento di un’esercente commerciale all’Autorità Giudiziaria.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino, all’esito di un controllo eseguito presso un esercizio pubblico del posto, hanno accertato che era stato collocato sul contatore un particolare magnete in grado di alterare il funzionamento dell’apparato e generare una drastica riduzione della contabilizzazione dei consumi.

In considerazione delle evidenze emerse, a carico della donna è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuta responsabile del reato di furto aggravato. Il magnete è stato sottoposto a sequestro.