Benevento: al Liceo Giannone tavola rotonda “Sinergie per conoscere e creare cultura”

45

Il Liceo Classico Pietro Giannone di Benevento ha organizzato per sabato 2 marzo 2019, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, nell’Aula Magna “G. Palatucci”, un incontro tra la scuola e gli enti presenti sul territorio per discutere di promozione della cultura umanistica attarverso la valorizzazione del patrimonio e delle produzioni culturali.

Il Liceo lassico, infatti, sin dalla sua istituzione, è vocato alla promozione della formazione umanistica dei suoi alunni e ha il suo cardine nello studio del patrimonio culturale, letterario e artistico base dei valori fondanti della civiltà europea e occidentale in generale. La partecipazione della scuola in attività che possano orientare i giovani verso il mondo del lavoro apre nuovi scenari di cooperazione e nuovi contatti tra le istituzioni.

La città di Benevento, ricca di tremila anni di storia, di evidenze archeologiche di enorme valore, di preziose testimonianze delle civiltà che vi si sono insediate, soffre di una serie di mancanze che esigono di essere al più presto colmate: in primo luogo l’assenza di facoltà universitarie umanistiche; la mancanza dello studio sistematico delle testimonianze archeologiche e storiche; i ritardi che investono alcuni settori culturali; il vandalismo, il danneggiamento, l’asportazione che colpiscono quasi quotidianamente i manufatti antichi. Oltre a proteggere e a rendere fruibile il patrimonio di cui siamo eredi, è importante valorizzare e studiare ciò che di culturale e artistico viene prodotto oggi o potrebbe essere prodotto in futuro, stimolando la capacità creativa dei giovani con percorsi per lo studio di tecniche e l’elaborazione di linguaggi artistici.

La Tavola Rotonda “Benevento, tesoro ritrovato. Sinergie per conoscere e creare cultura” intende creare un’occasione di dialogo tra le istituzioni e gli studenti, per la conoscenza dei reciproci progetti realizzati e delle proposte in studio sui temi della cultura umanistica, per raggiungere gli obiettivi utili a riparare alle mancanze precedentemente elencate con la speranza di creare nei giovani la coscienza della propria identità culturale, ma anche a sollecitare le loro potenzialità artistiche e a fornire gli strumenti per la creazione di nuovi linguaggi estetici.