Benevento Calcio: chiuso il mercato, prosegue la preparazione per il match contro il Venezia

86

Si è concluso senza il botto finale il mercato di riparazione del Benevento: ad eccezione di quanto accaduto lo scorso campionato allorquando la squadra fu quasi integralmente cambiata rispetto a quella iniziale, negli anni delle due promozioni dalla C alla B e dalla B alla A ci sono stati solo dei piccoli ritocchi per cui si è proseguito sullo stesso clichè anche in questa tornata.

Gli arrivi in casa sannita sono stati tre: il difensore Caldirola, il centrocampista Crisetig e l’attaccante Armenteros che è ritornato dal prestito ed è restato in giallorosso. Per quanto riguarda le partenze, oltre alle rescissioni di Bukata e Nocerino, c’è stato l’addio di Billong andato a Foggia con la formula del prestito con diritto di riscatto da parte dei Satanelli. Fino all’ultimo si è cercato di piazzare anche il difensore Costa, ma la sua cessione è sfumata perchè lo Spezia ha virato su di un altro difensore.

Intanto la squadra prosegue la preparazione in vista della gara di domenica al Vigorito con il Venezia di Zenga che non avrà l’attaccante Di Mariano, ma avrà il nuovo arrivato Bocalon dalla Salernitana. Mr Bucchi ha tutti gli uomini a disposizione avendo recuperato anche Nicolas Viola per cui ci saranno problemi di scelta per il tecnico che certamente riconfermerà il 3-5-2, ma per quanto riguarda gli interpreti tutto è top secret.

A dirigere l’incontro tra i sanniti ed i lagunari è stato chiamato un arbitro esperto, Nasca della sezione di Bari, che ha diretto ben 192 gare. In queste partite Nasca ha estratto 68 cartellini rossi, mentre sono stati 60 i rigori decretati. L’arbitro barese ha incrociato 6 volte i giallorossi ed in queste gare ci sono state 3 vittorie, 2 pareggi ed una sconfitta piuttosto netta a Cesena per 4-1. Domenica avrà come assistenti Tardino ed Affatato, mentre il quarto uomo sarà Meleleo.

Armando Giordano