Benevento, continuava lo stalking e le minacce all’ex moglie anche dopo la separazione

200

Un uomo è finito nel mirino della Squadra Mobile di Benevento che ha disposto un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi frequentati dalla moglie.

In particolare, le indagini hanno consentito di accertare che l’uomo, a seguito della separazione dalla moglie, ha iniziato a porre in essere condotte moleste e minacciose nei confronti della ex e a controllare i suoi spostamenti e le sue frequentazioni, coinvolgendo anche la figlia minore di 14 anni.

Innumerevoli telefonate moleste e minacciose sia alla moglie sia alla figlia, sempre con il fine di controllarne spostamenti e frequentazioni, nella convinzione che la donna intrattenesse una nuova relazione sentimentale. A causa di tale condotta, la donna è finita in uno stato di ansia e di paura e ha temuto per l’incolumità propria e della figlia.