Benevento, Inzaghi non si fida del Venezia: sulla laguna arbitrerà Serra di Torino

98

Mister Inzaghi sta torchiando a dovere Maggio e compagni perchè conosce bene le insidie che la trasferta di sabato a Venezia nasconde, per diversi aspetti.

In primo luogo il tecnico del Benevento, conoscendo bene la squadra lagunare, mette le capacità tecniche dei veneti che sono elevatissime ed in grado, quindi, di poter mettere in difficoltà qualunque avverssario. Per questo motivo l’allenatore piacentino sta facendo lavorare sodo i suoi ragazzi ed ha studiato, insieme ad essi, attentamente, nelle varie fasi di gioco, il Venezia.

Per quanto riguarda il modulo da utilizzare, Inzaghi ancora non ha deciso, ma sa bene che ne può utilizzarne diversi per cui adatterà la sua squadra a quella dei lagunari tanto, ad eccezione di Volta, ha tutti gli altri a disposizione.

Intanto la Lega, per questa partita, ha designato un settimo anno, Marco Serra della sezione di Torino, un arbitro esperto che ha già diretto in serie B 68 incontri contraddistinti da  30 vittorie interne, 29 pareggi e 9 vittorie esterne. In queste gare ha decretato 18 calci di rigore e tirato fuori per 18 volte il cartellino rosso. Il signor Serra ha incrociato i giallorossi in 7 occasioni con 2 vittorie sannite, 1 sconfitta e 4 pareggi. Al Penzo sarà coadiuvato da Tardino e Scatragli, mentre il quarto uomo sarà Monaldi.

          Armando Giordano