Benevento, le prime amichevoli a Pinzolo

68

Prime amichevoli per il Benevento nel ritiro di Pinzolo durante le quali mister Inzaghi ha provato tutti gli uomini a disposizione

Il mister del Benevento inizia a mettere a punto uno schema di gioco più consono alle caratteristiche dei calciatori che ha in questo momento a disposizione. L’altro giorno lo sparring partner è stato il Pinzolo con il quale i giallorossi hanno vinto per 12 a zero con Iemmello che ha fatto il mattatore con ben 5 reti realizzate.

Il giocatore, però, ha lasciato il ritiro con destinazione Perugia insieme a Di Chiara, l’attaccante in prestito secco, mentre il laterale in maniera definitiva. Questa sera in quel di Dimaro il Benevento ha incontrato il Napoli di Ancelotti ed il risultato finale è stato di 2-1 per i giallorossi.

Il Napoli si è schierato con il 4-2-3-1 con Karnezis tra i pali, Malcuit-Maksimovic-Luperto e Ghoulam a formare la linea difensiva, Gaetano e Rog hanno giostrato a centrocampo, mentre Callejon-Verdi e Younes hanno supportato la punta Tutino. Inzaghi questa volta ha schierato il Benevento con il 4-4-2 con Gori in porta, Maggio-Volta-Caldirola e Letizia a formare la difesa, Viola con ai lati Del Pinto e Tello hanno giostrato a centrocampo, Insigne ha ispirato le punte Armenteros e Coda.

E’ partito forte il Benevento che ha colpito due legni con Coda ed Insigne, ma è il Napoli a passare in vantaggio al ventesimo con Callejon che mette in rete un preciso passaggio di Younes. Ci prova Verdi a mettere al sicuro il risultato con un preciso pallonetto, ma Gori riesce a deviare in angolo. Al trentaquattresimo il pareggio del Benevento con Coda che si trova la sfera tra i piedi dopo un liscio di Maksimovic su cross di Viola. Nell’intervallo ci sono numerose sostituzioni per entrambe le squadre e non succede nulla fino al novantesimo quando su una ripartenza del Benevento Improta serve Di Serio che da a Vokic il cui sinistro non da scampo all’estremo difensore del Napoli. Da segnalare la stretta di mano e l’abbraccio che c’è stato tra De Laurentis e Vigorito che prima della partita hanno dialogato a lungo facendo intravedere una possibile collaborazione tra i due. Al Benevento manca ancora qualcosa ed alcuni giocatori della squadra partenopea potrebbero essere utili ai giallorossi.

Armando Giordano