Benevento, Lonardo sull’ASI: chi non sa fare la O col bicchiere è giusto che resti a casa

42

L’ex presidente dell’ASI Benevento non ci sta e dal suo profilo Facebook attacca il Comune di Benevento e minaccia denunce dopo che nei pressi di Villa Margherita si imbatte in contenitori stracolmi di immondizia.

Dopo aver sentito del convegno sull’Ambiente organizzato dall’Associazione IoxBevento – si legge sul profilo di Lonardo – siamo andati sul territorio per averne un raffronto de visu della situazione. Ebbene queste foto scattate in prossimità di Villa Margherita in Piano Cappelle ci hanno sconcertato a dir poco: ma come un prossimità di una struttura accreditata ASL con più di 100 posti letto ove, tra le altre cose, c’è un reparto adibito alla riabilitazione respiratoria c’è questa tonnellata di rifiuti, ormai non più differenziabile, ( i contenitori sono letteralmente sommersi), che emano effluvi non proprio piacevoli ai pazienti che si rilassano in giardino!

Immagini da Burkina Fasso – continua l’ex Presidente – che dimostrano a) la scarsa attenzione all’ambiente b) qualsiasi incapacità nel gestire il sistema di raccolta ovunque ma soprattutto nelle isole ecologiche c) il dispregio nei confronti di ammalati, cittadini e contribuenti che pagano un servizio inefficiente e inefficace, altro che Ioxbenevento qui ci vuole io speriamo che io me la cavo!.

Alcune considerazioni: a ) risibile la dichirazione dell’Assessore all’Ambiente di voler privatizzare lo spazzamento perchè non si raccapezzano più (sic): e la raccolta la non la privatizziamo, visti le immagini che sono qui ma ormai dappertutto?, ma sorge spontanea una domanda , se l’acqua è privatizzata ( GESESA), i trasporti privatizzati ( ex AMTS), adesso si privatizza anche l’ASIA CIOE’ TUTTE LE EX MUNICIPALIZZATE PER EVIDENTE INCOMPETENZA, non è forse più semplice pivatizzare l’intero Comune lasciando al Sindaco il Tricche è ballacche dove lì non ha eguali? Comunque lamentarsi non serve: domani riscriverò al Prefetto, alla Forestale, all’ASL,al Direttore Sanitario di Villa Margherita, al Presidente De Luca perchè ha facoltà di commissariare il Comune sia per non aver raggiunto la soglia minima di raccolta differenziata per l’anno 2018 sia per essere l’Unica Provincia ancora senza ATO, ai Parlamentari Ricciardi e De Lucia perchè si facciano promotrici di una interrogazione parlamentare per il degrado ambientale nell’immediata vicinanza di nosocomi ( anche al Civile non si cherza).

Se non avro’ risposta li denuncerò per disastro ambientale. Nel recente passato ci fu una lista politica alle Amministrative contro l’allora Sindaco, lista dal nome accattivamente :”JATIVENNE”, penso che sia ritornata di attualità!, ma prima di andare che non si scordino di portarsi tutta la munnezza che avranno lasciato in eredità!

Nel 2007 quando mi candidai – conclude Lonardo – trovai la Città assordata dal rumore dei bob cat in azione per rimuovere l’immondizia con una RD all’8%, dopo dodici anni l’incompetenza di pochi ci ha riportati indietro nel tempo. VERGOGNATEVI, se c’è qualcuno che non sa fare O col bicchiere è giusto che si resti a casa!–