Benevento, movida: il sindaco Mastella esprime a De Luca le esigenze degli esercenti

81

“Rendendomi interprete delle difficoltà degli esercenti della movida e dei ragazzi che la frequentano, ho espresso stamattina al presidente De Luca il disagio di un segmento produttivo della mia comunità”.

Così il primo cittadino di Benevento, Mastella, esordisce sulla sua pagina Facebook, esprimendo la volontà di andare incontro alle richieste dei titolari di quelle attività che sono il cuore pulsante della movida beneventana.

“Abbiamo convenuto – continua – che questa è una fase di passaggio, in attesa che a partire da fine mese determinerà altre soluzioni meno drastiche tornando alla quasi normalità. La “quasi normalità” dipenderà dalla curva dei contagi, da noi ad ora bassa, e dal conteggio che avverrà in tutta Italia a fine mese. Però sia chiaro che, il graduale ritorno, comporterà sempre il rispetto delle regole di convivenza, mascherine e distanziamento. Voglio però dire con franchezza ad alcuni esercenti che hanno lamentato il silenzio delle autorità locali che: abbiamo fatto proposte per la movida dando ampia disponibilità di spazi all’esterno, anche utilizzando vicoli e piazze; avevamo deciso tutti i sindaci della provincia di Benevento interessati alla movida, a chiudere, per ora, a mezzanotte. Ognuno perciò – conclude – dica la verità e non le mezze verità o peggio le bugie”.