Benevento, parto quadrigemellare al Fatebenefratelli: bimbi a casa entro dicembre

58

“La situazione generale è perfetta, i bambini potrebbero essere dimessi a dicembre”. Lo ha spiegato all’Adnkronos Raffaello Rabuano, primario del reparto di Pediatria, Neonatologia e Utin dell’ospedale Fatabenefratelli, a proposito dei quattro gemellini nati il 24 settembre scorso. Luigi, Francesco, Maria Luisa e Arianna quando sono venuti alla luce alla 29esima settimana di gestazione avevano un peso che oscillava tra i 690 grammi e 1,20 Kg.

“Ora hanno 39 giorni di vita – ha dichiarato Rabuano – Arianna, che era la più piccola, ha raddoppiato il peso: da 690 grammi è passata a un 1 chilo e 150 grammi; i fratellini pesano intorno al chilo e mezzo. Li sottoponiamo ogni settimana a una serie di esami che risultano sempre negativi. Tutto procede per il meglio. Quando supereranno il  chilo e otto li toglieremo dall’incubatrice. Pensiamo di dimetterli il mese prossimo perché aspettiamo che anche Arianna cresca per mandarli a casa tutti insieme”.

Rabuano ha ricordato anche l’eccezionalità del parto che è stato frutto di una fecondazione naturale: “E’ stato un evento eccezionale rispetto al quale tutto l’ospedale ha fatto gruppo per  poter accogliere nel miglior modo possibile i piccolini”.

Nel frattempo la Caritas ha avviato una raccolta fondi per dare una mano ai genitori: il papà Marco è un’operaio precario, mentre la mamma Annalisa è una casalinga. “Dobbiamo essere vicini a questa famiglia – aveva scritto qualche giorno fa don Nicola De Blasio, direttore della Caritas diocesana di Benevento, nel suo appello sui social – in questo momento di grande gioia, ma anche di preoccupazione vista la precaria situazione lavorativa del papà”.