Benevento, secondo dramma nel giro di poche ore: dopo Montesarchio anche a Benevento un uomo si toglie la vita

47

Doppia tragedia nel Sannio. La prima a Montesarchio dove, nella notte, un uomo di 32 anni si toglie la vita. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il giovane professionista si sarebbe accoltellato. A scoprire quello che stava accadendo è stato un familiare che ha immediatamente allertato i soccorsi. Nulla da fare, purtroppo, per il 32enne morto a causa delle gravi ferite riportare alla gola.

Sul posto sono accorsi i carabinieri della Compagnia di Montesarchio che hanno effettuato i rilievi ed ascoltato i familiari. Da una prima ricostruzione, il giovane ingegnere, molto conosciuto anche per la sua bravura nel campo musicale, probabilmente in un momenti di sconforto, avrebbe impugnato un coltello e si sarebbe provocato una serie di ferite fino a quella mortale alla gola. Nel tentativo di soccorrerlo anche un familiare sarebbe rimasto ferito ad una mano. Purtroppo per il 32enne non c’è stato nulla da fare. 

Secondo dramma nelle campagne di Benevento, dove un 74enne si è tolto la vita nella sua abitazione con un colpo di fucile. A scoprire quello che era accaduto sono stati i familiari del pensionato. Il dramma si è consumato in un’abitazione in contrada Pietra Pertosa, a Nord Est di Benevento. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe imbracciato il suo fucile da caccia ed avrebbe premuto il grilletto. Un colpo alla testa che non gli ha dato scampo. Inutile l’intervento del 118.

In entrambi i casi, immediato l’intervento dei Carabinieri che hanno avviato le indagini.