Benevento, spari contro un’auto: indagato un uomo di 37 anni

173

BENEVENTO – E’ accusato di aver sparato colpi di pistola contro il Fiat Fiorino di un 73enne, per questo è indagato G.C. di 37 anni.

A denunciare l’accaduto il 73enne che, ha raccontato alle forze dell’ordine di essere stato affiancato dal giovane  in località Piano Cappelle e che quest’ultimo avrebbe fatto fuoco dal finestrino della sua auto con una pistola.

L’uomo è stato rintracciato al Rione Libertà  ed  è stato subito condotto in Questura. Qui gli agenti lo hanno sottoposto al test del guanto di paraffina per verificare la presenza di tracce di polvere da sparo sulle sue mani.

Per quanto riguarda i colpi esplosi non sono stati ritrovati ne bossoli ne fori sulla carrozzeria del Fiorino.

Il movente sarebbe da ricondurre a motivi personali, i due, infatti, erano molto amici e avevano rapporti lavorativi, secondo quanto raccontato il giovane avrebbe anche fatto delle avances al 73enne. Il rifiuto avrebbe scatenato la reazione del 37enne che si sarebbe vendicato esplodendo i colpi verso l’auto.

Inoltre nei giorni scorsi l’uomo avrebbe denunciato il giovane ai Carabinieri. Secondo quanto raccontato nella denuncia  il 37enne dopo aver  infranto il finestrino del Fiorino lo avrebbe minacciato con un coltello.

In ogni caso i contorni della vicenda ancora non sono del tutto chiari, per tale ragioni gli uomini della Questura stanno indagando per far piena luce sulla vicenda.