Benevento, violazione norme sul lavoro: due denunce

128

BENEVENTO – Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Benevento ha effettuato una serie di controlli di diverse società che operano nel settore agricolo, edile, commercio in genere e in alcune case di accoglienza.

Il servizio è volto a reprimere il lavoro nero e a prevenire incidenti sul lavoro e a verificare i documenti delle aziende.

Nel corso dei controlli i carabinieri hanno denunciato due persone per violazione della normativa antinfortunistica nei cantieri e adottato tre  provvedimenti di sospensione attività imprenditoriale, per società operanti nei settori agricolo, casa di accoglienza ed edile, per aver superato il 20% del personale occupato in “nero”.

Durante le ispezioni sono stati identificati 31 lavoratori di cui 9 in nero ed 11 irregolari; contestate sanzioni amministrative per circa 36mila euro ed ammende per 4mila euro.

Inoltre, una delle ispezioni, i militari hanno anche segnalato due amministratori di una società che opera nei pubblici esercizi per appropriazione indebita di indennità di maternità non corrisposta ad una lavoratrice.