Calcio, Carlo Musa premiato a Roma: “Lo dedico ad Alberani”

112

In attesa di una conferma ufficiale da parte di Gianandrea De Cesare, il direttore sportivo biancoverde, Carlo Musa – nella giornata di ieri – ha ritirato il premio come migliore Ds della serie D. Il giovane dirigente biancoverde, insignito a Roma, ha voluto dedicare il suo successo a Nicola Alberani che lo ha voluto fortemente tra i ranghi del nuovo Avellino.

Musa ha affidato dediche e ringraziamenti ai social: “Onorato di aver ricevuto il premio Adicosp tra tanti colleghi preparati della Lnd. Tanti i ringraziamenti per questo riconoscimento: alla mia famiglia che mi ha permesso di studiare e di aggiornarmi sotto tutti gli aspetti; all’Asd Aranova nella persona di Andrea Schiavi che 7 anni fa mi ha permesso di iniziare a muovere i primi passi in questo mondo; alla Sidigas e la società Avellino Calcio in ogni suo componente dai dirigenti/collaboratori, allo staff tecnico e medico per finire ai calciatori per il percorso fatto in questa stagione ancora da terminare; a tutti i compagni di viaggio finora incontrati in questo percorso calcistico partito dall’età di 5 anni; alla giuria che mi ha eletto; a tutti i direttori dai quali continuo a “rubare” ogni giorno e ai quali chiedo sempre tanti consigli. Lo dedico a Nicola Alberani, al mio angelo custode e a tutti i direttori sportivi, soprattutto giovani, mossi da tanta voglia e passione, che ogni giorno si impegnano per raggiungere il loro sogno. Pubblicamente ci tengo a ringraziare Michele Punzi e Vincenzo Palluzzi per avermi trasmesso un valore in anni diversi in un mondo pieno di invidie e gelosie: la condivisione del suo sapere e non potevo ricevere regalo più grande.”