Caposele, oggi e domani la Festa dell’Unità: acqua, referendum e comunità

71

CAPOSELE – Prende il via nel tardo pomeriggio di oggi la Festa dell’Unità di Caposele, organizzata dal locale circolo del Pd.

Acqua, referendum costituzionale e concetto di comunità: questi i temi trattati nella due giorni democratica caposelese, con ospiti illustri che analizzeranno gli argomenti e spazi musicali al termine delle due giornate. Grande attenzione verrà ovviamente posta al tema idrico, essendo Caposele paese di sorgenti. Non a caso, prima dell’inizio del primo dibattito (dal titolo “La risorsa acqua nel nuovo quadro normativo regionale: la specificità di Caposele paese di sorgente”), gli ospiti della rassegna visiteranno le Sorgenti del Sele.

C’è attesa anche per il secondo tema in agenda. “Il referendum sulla riforma costituzionale” si terrà ad ottobre, e la campagna elettorale entrerà nel vivo tra alcune settimane. Moderati da Christian Masiello e Elisa Forte, rispettivamente direttore e redattore de “Il Corsivo”,sul palco di Piazza Dante  ne discuteranno Lello De Stefano, presidente dell’Alto Calore Servizi, Luigi Famiglietti, deputato Pd e membro della Commissione Affari Costituzionali della Camera, e Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della Giunta regionale della Campania. Al termine, spazio musicale con i Creedence Contursi Revolution in concerto.

Domani, sempre in Piazza Dante, tema di discussione sarà “I limiti e le potenzialità della nostra comunità”. Sarà un dibattito aperto, senza ospiti, al quale potranno prendere parte circoli, associazioni e l’amministrazione comunale. Al termine, esibizione dei Canti Randagi, un tributo a Fabrizio De André. Entrambe le serate saranno allietate da stand enogastronomici a cura dell’associazione Ambiente-Fede-Cultura “San Gerardo”. Non mancheranno momenti di solidarietà nei confronti delle popolazioni terremotate: per ogni piatto di matassa all’amatriciana, un euro verrà donato a un fondo istituito ad hoc.

Festa dell'Unità Caposele