Cerreto Sannita, al via i progetti di servizio civile. Di Lauro: Premiato il nostro lavoro

83

CERRETO SANNITA – Con la pubblicazione avvenuta sul sito della Regione Campania, è stato sancito il nuovo percorso di avvio del Servizio Civile del Comune di Cerreto Sannita. “Finalmente la Regione Campania è riuscita a liberare ulteriori risorse per i progetti di Servizio Civile a valere su fondi Garanzia Giovani per finanziare in via sperimentale, due importanti progettualità del Comune di Cerreto Sannita”. questo il  commento di Vincenzo Di Lauro,  consigliere delegato alle politiche sociali, dell’Ente titernino.

“Ancora  una  volta  le  progettualità  del  nostro  Ente  vengono  finanziate – ha continuato Di Lauro –  nonostante siano  delle  sperimentalità,  ad  alto  contenuto  innovativo;  ancora  una  volta  il Comune  di  Cerreto  Sannita  emerge  sul  territorio  per  la  capacità  d’intercettare risorse  da  mettere  a  disposizione  di  giovani  e  fasce  sociali  più  deboli.  Tutto  ciò  a dimostrazione  che  il  lavoro  svolto  negli  ultimi  anni  va  nel  segno  della  rinascita della  città,  del  miglioramento  sostanziale  della  vita  delle  persone  e  delle  famiglie.

Per  quanto  concerne  i  progetti  di  Servizio  Civile,  ci sono 6 posti disponibili sul progetto riguardante il patrimonio artistico e museale del territorio, denominato ‘Il passato è adesso’ e altri 10 posti sul progetto ’Conoscere i rischi’ riguardante la Protezione Civile. Tutti i giovani tra i 18 ed i 29 anni e 364 giorni, iscritti  o che desiderano iscriversi a Garanzia  Giovani – ha concluso il consigliere – possono fare domanda ed in seguito ci sarà la selezione rispetto ai titoli ed al colloquio motivazionale.  In  brevissimo  tempo  sarà  reso  noto  il  bando  e  la modalità  di  presentazione  della  domanda  di  selezione”.