Cerreto Sannita, Fratelli d’Italia: Occorre un ricambio generazionale

167

CERRETO SANNITA – Attraverso una nota stampa la rappresentanza cerretese di Fratelli d’Italia è intervenuta sulle polemiche politiche sorte in seguito al recente pronunciamento della Corte dei Corte con il quale è stato respinto un ricorso presentato dall’amministrazione cerretese.

La decisione della Corte dei Conti ha, di fatto, aperto la strada al dissesto finanziario dell’Ente.

“Apprendiamo con profondo rammarico – così inizia la nota di Fratelli d’Italia – la notizia che la Corte dei Conti ha bocciato il ricorso proposto dall’Amministrazione Comunale per evitare il dissesto finanziario: sarà chi di dovere a stabilire il responsabile di quanto accaduto.

Questo è il momento, per i gruppi politici cerretesi, di mettersi di buona lena per programmare la rinascita di questo paese, come è d’obbligo un passo indietro per personaggi che hanno, per anni, distrutto la nostra speranza di rinascita.

Cerreto necessita di una nuova classe dirigente che valorizzi qualità ed esperienze di tutti e di un ricambio generazionale che si è reso indispensabile.

Insieme ad altri amici – concludono gli esponenti del partito della Meloni – stiamo già lavorando in questa direzione, confrontandoci con tutte le espressioni politiche e non del territorio e cercando soluzioni e nuove prospettive per il nostro Paese”.