Cerreto Sannita, la Diocesi isituisce borsa di studio

290

La Diocesi di Cerreto Sannita istitutisce una borsa di studio “Giuseppe Sacco” per ragazzi disagiati

La Diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti ha istituito un bando di concorso, per titoli, per l’assegnazione di una borsa di studio finalizzata a sostenere, per tutta la durata normale del corso di studi e fino ad un massimo di 5 (cinque) anni, uno studente universitario che versi in condizioni di disagio economico. La borsa di studio è interamente finanziata dalla famiglia Sacco, al fine di onorare la memoria del figlio Giuseppe, al quale la borsa stessa è intitolata.

Cerreto Sannita

La scadenza per la partecipazione al Bando è fissata entro e non oltre il 30 agosto 2018. Possono partecipare al Bando tutti i giovani residenti nella Diocesi da almeno 3 (tre) anni, compresi gli stranieri non appartenenti a Stati UE, regolarmente soggiornanti in Italia, neo iscritti al primo anno, laureandi o laureati (Laurea Triennale) nel corso di Giurisprudenza, di una qualsiasi Università, pubblica o privata, del nostro Paese. I candidati alla data della scadenza del Bando dovranno aver compiuto 18 anni e non aver superato i 25 anni di età.  Per accedere al bando e scaricare la domanda di ammissione basta accedere al sito della Diocesi www.diocesicerreto.it