Cerreto Sannita, la Libertas affonda il Calvi davanti ad una straordinaria cornice di pubblico

108

CERRETO SANNITA – Davanti a una straordinaria cornice di pubblico, la Libertas Cerreto si aggiudica il big-match contro il Calvi e opera il sorpasso in classifica irrompendo, con 16 punti e in solitaria, alle spalle del Limatola che comanda il girone D a punteggio pieno dopo 6 gare.

Il Calvi si è presentato a Cerreto con 5 vittorie su altrettante gare, forte di una difesa di ferro e di tante certezze. I padroni di casa, dal canto loro, hanno sfoderato una prestazione perfetta dal punto di vista difensivo e dirompente nella fase offensiva: gara indovinata alla perfezione dall’allenatore De Michele e interpretata magistralmente dai suoi.

Dopo un avvio di gara equilibrato, Domenico Mazzarelli sblocca la contesa con un sinistro potente e preciso che dalla sinistra si infila all’incrocio dei pali. Di lì in avanti, in pochi minuti, il Cerreto dilaga con Matteo Gagliardi e Waler Iadarola il quale, due volte di fila, buca con due azioni da manuale la porta del Calvi ed è gia 4-0. Il Calvi accorcia ma il bomber cerretese Giovanni Nunziante non poteva mancare alla festa del gol della prima frazione: 5-1, squadre a riposo, col palazzetto di Cerreto gremito all’inverosimile in festa.

Nella ripresa il Calvi parte all’attacco e realizza la rete del 5-2. Gli ospiti ci provano ma nulla possono al cospetto del furore agonistico e della tecnica dei cerretesi i quali, grazie ancora a un grande Domenico Mazzarelli e a una meravigliosa rete di un magico Iadarola (tripletta per lui), non danno scampo al Calvi. Le altre due segnature del Calvi, e le reti ancora di Nunziante e di Roberto Paduano (splendido sinistro all’angolino) per il Cerreto, fissano il punteggio finale su un inequivocabile 9-4.

La Libertas Cerreto quindi lancia un messaggio forte al campionato, dimostrando che nel gruppo delle prime quattro ci può stare a pieno titolo, pur rappresentando una sorpresa rispetto alle compagini favorite dai pronostici iniziali.

Domenica prossima, i rossoblù avranno ancora dalla loro la spinta del pubblico di casa: arriva a Cerreto il Frasso. Il Presidente cerretese Ciarleglio commenta così: ” Abbiamo disputato una gara perfetta davanti a un pubblico meraviglioso, di tutte le età. Si è creato un entusiasmo coinvolgente. Oggi la squadra ha dimostrato che chi vuole vincere il campionato e le tre-quattro squadre sulla carta più attrezzate di noi dovranno fare i conti con la Libertas Cerreto. Domenica arriva il Frasso, una formazione forte che l’anno scorso ci ha battuto quattro  volte su quattro, con calcettisti molto validi come D’Amico e i miei amici Merrone e Paciello.

Adesso dobbiamo archiviare questa grandissima partita e concentrarci sul Frasso, squadra molto ostica. Li dobbiamo affrontare con umiltà. Abbiamo bisogno di un palazzetto stracolmo come ieri, tale da far capire agli avversari che perderanno la gara prima di iniziare.  Sarà dura, ma se giochiamo come ieri possiamo vincere e allungare questa serie positiva”.