Cerreto Sannita, vittoria contro il Recale e altri tre punti in cascina per la Libertas

85

CERRETO SANNITA – Vittoria doveva essere e vittoria è stata.

La Libertas Cerreto batte con il risultato di 4 – 3 l’Asd Recale ed incassa la seconda vittoria consecutiva, dopo il successo interno contro il Friends Cicciano.

Quella tra Libertas e Recale, come del resto si evince dal risultato, è stata partita vera. I padroni di casa partono bene e si portano  in vantaggio grazie ad una caparbia azione del capitano Domenico Mazzarelli, lesto a ribadire in rete una respinta del portiere casertano.

Pochi minuti ed arriva il pareggio del Recale grazie ad una buona ripartenza.

La Libertas di mister Dello Iacovo prova a spingere ma è ancora il Recale a gelare il pubblico sannita e a portarsi sul 2 – 1.

Quando la prima frazione sembra destinata a chiudersi con il vantaggio degli ospiti, ecco arrivare il pareggio cerretese siglato da Umberto Muscetti.

La ripresa inizia sulla falsariga del primo tempo. Libertas che prova a costruire e Recale sempre pericoloso nelle ripartenze. Ed è proprio grazie all’ennesima azione di rimessa che la squadra di Caserta si porta per la terza volta in vantaggio.

I cerretesi non demordono e nel giro di pochi minuti raggiungono dapprima il pareggio con Gismondi, bravo ad inserirsi su un bell’assist di Iadarola, e poi il definitivo vantaggio grazie ad una perentoria conclusione di Pelosi.

Da segnalare, a metà della ripresa, l’espulsione del portiere ospite per somma di ammonizioni.

“Una vittoria importante che ci dà morale – ha dichiarato Salvatore, storico dirigente del sodalizio sannita – ottenuta con sofferenza e determinazione.

Dopo le due vittorie casalinghe possiamo guardare con più serenità al futuro. Questa squadra ha grandi potenzialità. Ora bisogna dare continuità a questi risultati positivi a partire dall’insidiosa trasferta in casa del Cus Caserta”.