Cervinara, 21enne investe due pedoni e si dà alla fuga: arrestato dai Carabinieri

62

“Lesioni personali stradali gravi” e “Fuga del conducente in caso di lesioni personali stradali”: sono queste le accuse di cui dovrà rispondere un 21enne di Cervinara, tratto in arresto dai Carabinieri della locale Stazione.

L’incidente si è verificato verso le tre di stanotte in via Roma, nei pressi di un noto locale della Città Caudina. Dopo il sinistro il centauro ha abbandonato il potente scooter e si è dato alla fuga. L’attività d’indagine condotta dai Carabinieri, immediatamente intervenuti sul posto, ha permesso di rintracciare il giovane qualche ora dopo presso la sua abitazione. Lo stesso, all’esito degli accertamenti, è risultato positivo sia al test alcolemico che al tossicologico e sprovvisto di patente per la guida di motocicli.

Alla luce delle evidenze emerse, il 21enne è stato tratto in arresto per i reati di cui agli articoli 590 bis e 590 ter del Codice Penale, e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, sottoposto ai domiciliari.

I due malcapitati, trentenni di Montesarchio e Arpaia, soccorsi e trasportati al Rummo di Benevento, sono stati giudicati con prognosi di 5 e 30 giorni. Il motociclo, privo di assicurazione, è stato sequestrato.