Chiusano San Domenico, via al progetto rivolto alla Terza Età contro l’indigenza

148

di Francesco Aufiero

CHIUSANO SAN DOMENICO – Partirà a breve nel Comune di Chiusano San Domenico un importante progetto rivolto alla terza età.

Il servizio, organizzato in collaborazione con il Centro sociale Anziani del paese, è destinato alle persone ultra sessantacinquenni sole o in condizioni di disagio o di difficoltà economiche residenti nel Comune. Ai richiedenti e aventi diritto sarà somministrato il pasto di mezzogiorno (primo piatto, secondo con contorno, pane e frutta).

Il sindaco Carmine De Angelis ha già predisposto delibera di indirizzo e, dopo l’approvazione di bilancio, l’iniziativa potrà conoscere il suo inizio. I pasti saranno trasportati in contenitori termici, verranno consegnati tutti i giorni lavorativi, da lunedì al venerdì, direttamente presso il Centro Anziani. Il pasto gratuito, preparato dalla stessa cooperativa del servizio mensa per i bambini della scuola, è destinato agli anziani che abbiano una situazione reddituale minima oppure vivano in condizioni di disagio sociale.

Per tutte le informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’ufficio relazioni con il pubblico del Comune. La lodevole iniziativa va incontro al crescente fenomeno dell’indigenza che coinvolge un numero sempre crescente della popolazione. Inotre, si potrà vivere il momento del pasto anche come situazione di aggregazione, di socializzazione soprattutto per coloro che vivono da soli.