Collare d’Oro di Razza e Meticci: a Morcone sfilano cani e cagnoline

143

MORCONE – “Il Collare D’Oro di Razza e Meticci” arriva in provincia di Benevento.

La prima tappa del concorso nazionale di bellezza ed abilità per cani e cagnoline, giunto alla sua terza edizione, si terrà infatti a Morcone domani, giovedì 13 agosto. A presentare l’evento saranno Adolfo Annechiarico ed Assunta Di Pietro.

Ci sarà la possibilità di sfilare in una gara suddivisa in quattro uscite: Portamento, Obbedienza, Affinity e Simpatia. Le giurie di adulti e bambini, formate in loco, con i loro voti permetteranno ai cani più meritevoli di aggiudicarsi le varie coppe, medaglie ed attestati. Come sempre sarà una festa per tutti, grandi e piccini, per i cani e i loro padroncini e nulla toglie che proprio questa tappa non possa essere vinta da un meticcio.

Un concorso nazionale che sta crescendo al Sud Italia ed in particolar modo in Campania, dove c’è una grande sensibilità per il mondo a quattro zampe e dove nelle prossime settimane si terrà la finale regionale. Il concorso, poi, a fine estate e in autunno decollerà verso il Centro-Nord, dove ci saranno altre tante tappe prima della finale nazionale che si terrà con molta probabilità entro il mese di marzo.

A fare il punto della situazione è il patron del concorso di bellezza Francesco Procopio.

“Il Collare D’oro di Razza e Meticci – commenta Procopio – è stato ideato dal sottoscritto nel 2012 con il debutto avvenuto a Narni, in provincia di Terni, nella tappa di battesimo. Nel 2013 è andato di scena in cinque regioni, nel 2014 in oltre sette regioni e quest’anno, nel 2015, in oltre quindici regioni”.

Manifestazione per cani

 

“La filosofia del concorso – prosegue Procopio – è quella di divertire con un pizzico di competitività e la mia esperienza trentennale, nel mondo della moda, del cinema e della televisione ha reso il tutto simile ad un qualsiasi concorso di bellezza. Il Collare D’oro di Razza e Meticci vede protagonisti i nostri amici a quattro zampe come veri e veri modelli che si esibiscono in varie prove a libera scelta dei proprietari”.

“Il cane nel nostro concorso di bellezza non è un oggetto da mettere in mostra, bensì è sempre più vicino e simile a noi alle nostre abitudini, così, una sera, giocando con il mio cagnolino – conclude il patron de Il ‘Collare d’Oro di Razza e Meticci’ – mi è venuta la voglia di provare a trasformare i classici concorsi di bellezza in un concorso di bellezza per quadrupedi”.

Per saperne di più visitate il sito www.ilcollarodoro.com o la pagina facebook Collare D’oro Nazionale.