Conservatorio “Nicola Sala”, il basso Davide Giangregorio entra all’Accademia Rossiniana

158

Risultato di notevole spessore quello raggiunto dal Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento. Davide Giangregorio, allievo di canto nella classe del Maestro Chiara Chialli, ha superato l’audizione per entrare a far parte dell’Accademia Rossiniana con il Maestro Alberto Zedda, noto musicista e direttore d’orchestra che vanta numerose collaborazioni artistiche con diverse istituzioni musicali, tra le quali il Teatro alla Scala di Milano, di cui è stato anche direttore artistico, l’Accademia di S. Cecilia di Roma, il Teatro Massimo di Palermo, la RAI stessa.

A riconoscere ed esaltare le doti di Giangregorio, oltre al Maestro Zedda, sono stati anche i Maestri Lanfranco Marcelletti e Anna Bigliardi. Il giovane basso Davide Giangregorio, debutterà ad agosto esibendosi nel capolavoro di Gioacchino Rossini “Viaggio a Reims” nell’ambito del Rossini Opera Festival, del quale il Maestro Zedda ne è il direttore artistico. Il Rossini Opera Festival è un evento musicale che dal 1980 si tiene ogni anno ad agosto a Pesaro, città natale di Rossini.

Nel corso degli anni, il Rossini Opera Festival, ha contribuito ad una rivisitazione filologica di molte opere del compositore pesarese, alcune delle quali poco rappresentate in tempi recenti e che ora, invece, sono tornate protagoniste nei programmi stagionali dei principali teatri del mondo,  all’interno di quella che oggi viene considerata come la cosiddetta “Rossini Renaissance”.

L’Accademia che si tiene ogni anno durante il periodo del  Festival a Pesaro, si riferisce alle tematiche vocali e drammaturgiche connesse alla lirica rossiniana e allo sviluppo di una sua critica e attenta valutazione, ed è aperta a giovani e promettenti professionisti del mondo dello spettacolo.