Controllo del territorio da parte dei Carabinieri di Ariano Irpino

45

Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati, oltre alla prevenzione dei reati in genere, anche alla sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati, ancora troppo spesso teatri di gravi incidenti.

Con perquisizioni, posti di blocco e una massiccia presenza nelle strade, i Carabinieri stanno eseguendo quotidiani e mirati controlli che negli ultimi giorni hanno portato alla denuncia di due persone, al ritiro di una patente di guida ed al sequestro di un veicolo per la confisca.

Nello specifico, i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento un 60enne di Bonito, fermato in quel centro mentre alla guida della propria autovettura, sebbene sprovvisto di patente di guida in quanto revocata.

Alla medesima Autorità Giudiziaria hanno altresì denunciato anche un 30enne di Ariano Irpino per guida in stato di ebbrezza: sottoposto al test con l’etilometro, veniva riscontrato un tasso alcolemico superiore al limite massimo consentito per condurre veicoli.

Per un autotrasportatore di Cerignola (FG) è scattata invece la segnalazione alla Prefettura ed alla Motorizzazione Civile di Avellino: il tir da lui guidato presentava un magnete artatamente applicato per alterare il funzionamento del tachigrafo digitale: sanzione amministrativa di oltre 2.700 euro e veicolo sottoposto a fermo.