Conza della Campania, abbraccia Michele Placido e si inchina davanti al suo “letto ad una piazza”

32

Tutto esaurito e applausi a scena aperta per Michele Placido che ieri sera a Conza della Campania, ha dato vita al terzo appuntamento di “Irpinia Madre Contemporanea”.

Il Festival che valorizza i beni culturali dell’Alta Irpinia, ideato all’interno del Progetto regionale POC Campania 2014/2020, con la direzione artistica di Anton Giulio Onofri è sbarcato a Conza della Campania.

Il regista e attore pugliese si è esibito nel recital “Letto a una piazza”, un appassionante excursus da Dante a Montale, con omaggi alla canzone classica napoletana e al teatro di Eduardo De Filippo. Con lui sul palco, i musicisti Gianluigi Esposito, Antonio Saturno e Gianni Marcellini.

“Irpinia Madre Contemporanea” proseguirà martedì 11 giugno a Montefalcione con il concerto del Sestetto Stradivari, formato da musicisti dell’dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.