Coronavirus, da De Luca raccomandazioni più che precauzioni. Al Moscati si potranno fare i test

33

Da parte del governatore raccomandazioni più che precauzioni: “Chiediamo di non ingolfare il numero verde relativo al Coronavirus. Nei casi sospetti e nelle richieste di accertamento bisogna rivolgersi al 118 o ai medici di medicina generale, non al numero verde che è informativo”.

Ai sindaci, De Luca chiede di non procedere alla chiusura delle scuole: “chiaramente sono linee guida e non atti autoritativi, comunicateci – aggiunge il governatore – immediatamente le situazioni o i casi sospetti.

Con il Cotugno siamo grado , nel giro di poche ore di fare i campioni, mandarli al Cotugno e avere nel giro di due ore il risultato. A valle si procede ma non prima altrimenti si crea un clima immotivato di psicosi. Questo sarà contenuto nelle linee guida che diffonderemo a breve. Anche l’Ospedale “Moscati” di Avellino nelle prossime ore sarà attrezzato a eseguire i tamponi di verifica per il Coronavirus”.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico “l’indicazione che viene dal ministero è non dotare in maniera immotivata di mascherine e amuchina, significa poi dotarne tutta Italia”.

Domani, Napoli-Barcellona, gara di Champions, “si gioca regolarmente”. “In ogni caso – aggiunge il presidente della Regione – sono in via definizione delle linee guida regionali per Asl e Comuni. Ci vuole grande senso di responsabilità e spirito nazionale. Siamo attentissimi, non distratti, ma sulla base della ragionevolezza”