Da una settimana all’obitorio del Rummo in attesa dell’autopsia.   

117

MONTEFUSCO – Fa discutere il ritardo della Procura della Repubblica di Benevento a conferire l’incarico al medico legale per eseguire l’esame autoptico sul giovane centauro di Montefusco deceduto, a seguito di un incidente stradale, la settimana scorsa al Passo di Mirabella Eclano.

Gianluca Ciampi, infatti, è ancora chiuso in una cella frigorifera dell’obitorio dell’Azienda Ospedaliera “Rummo” di Benevento senza che i familiari possano vederlo, celebrare il rito funebre e dare al giovane una degna sepoltura.

Da alcune indiscrezioni, pare che oggi pomeriggio dovrebbe essere, finalmente, effettuata l’autopsia e già domani, alle ore 17,00 presso la Chiesa di San Giovanni, autorizzati i funerali.

Intanto sono stazionarie le condizioni dell’anziano di Bonito, proprietario e conducente dell’automobile coinvolta nell’incidente, ricoverato presso la Città Ospedaliera di Avellino dopo che dopo essere stato colto da malore nella giornata di mercoledì.