Diecimila km in bici: Giuseppe e Giovanna conquistano Las Vegas

138

LOS ANGELES – Missione compiuta. Dopo 10 mila chilometri di pedalate in lungo e in largo per Europa e Stati Uniti Giuseppe Campochiaro e Giovanni Napolitano sono giunti a destinazione. Los Angeles.

Erano partiti da Amorosi, in sella  alle loro biciclette, lo scorso 17 aprile. Quasi 4 mila chilometri percorsi nel vecchio continente passando per Italia, Francia, Spagna e Portogallo. Da Lisbona poi il trasferimento in aereo sino a New York dove ha avuto inizio la grande traversata di 6 mila chilometri attraversando la leggendaria Route 66 sino in California. Un’impresa che si è aggiunta a quella portata a termine lo scorso anno da Amorosi e Capo Nord, oltre 5 mila chilometri percorsi in poco più di 70 giorni.

La prima parte dell’itinerario è trascorsa senza non poche difficoltà ma riscontrando lungo il percorso lentusiasmo e laccoglienza di tanti amici e sostenitori in Italia come in Francia, Spagna, Portogallo e Stati Uniti dove sono stati accolti dai tanti connazionali lì residenti. Su tutte New York, Philadelphia, Baltimore, Washington, Chicago e poi ancora Kansas City, Las Vegas, e appunto Los Angeles. Un’impresa che è stato possibile seguire in presa diretta sulla pagina facebook «Love Wheels 646» e sul sito web dedicato all’iniziativa.

“Un’emozione indescrivibile”, le parole di Giuseppe e Giovanna. “Il coronamento di un sogno a lungo inseguito e che oggi diviene realtà. Cuore e anima, sudore e fatica, in lungo e in largo per le strade di due continenti con tutte le difficoltà del caso. Sarà bello ora ritornare per riabbracciare i tanti amici che ci hanno sostenuto senza alcun indugio in queste settimane. Tornare si ma con l’idea al prossimo viaggio, alla prossima avventura”.