Emigrazione, il Sannio si spopola: i dati allarmanti

142

RED. – La provincia sannita è sempre più a rischio desertificazione.

I dati sconcertanti che ci vengono forniti per la provincia di Benevento indicano sempre più il Sannio come una zona a rischio spopolamento. Dal 2001 al 2015 il Sannio è passato da una popolazione residente di 286.866 persone (data rilevamento 31 dicembre 2001) a 280.707 persone (data rilevamento 31 dicembre 2015), perdendo in 15 anni più di 6000 abitanti. Una provincia, quindi, che anno dopo anno si spopola sempre più.

In particolare, l’andamento negativo e la decrescita della popolazione è maggiormente evidente negli ultimi anni (dal 2011 al 2015). Dai circa 284.560 abitanti rilevati nel Sannio (nel 2011) si è passati a 283.651 (2012), ai 282.321 (2014), fino ad arrivare ai 280.707 del 2015. In un arco di tempo decisamente breve (4 anni), infatti, il Sannio ha perso quasi 3900 abitanti. Un dato che deve assolutamente far riflettere.

I dati Istat confermano questo sconvolgente trend negativo relativo alla provincia di Benevento. Nello studio pubblicato dall’Istituto Nazionale di Statistica, si intuisce abbastanza chiaramente che se l’andamento complessivo del fenomeno non subisce un cambiamento, si rischia di far fronte ad una vera e propria desertificazione umana della provincia sannita.

Nel particolare, per comprendere appieno il fenomeno, basta esaminare i dati della città di Benevento e provincia relativi agli anni 2014 e 2015: il capoluogo sannita ha perso in un solo anno 413 abitanti ed è passato da 60.504 abitanti (2014) a 60091 (2014).

Ma anche gli altri comuni sanniti se la passano tutt’altro che bene: San Salvatore Telesino passa dai 4046 abitanti del 2014 ai 3999 del 2015 (perdendo 47 abitanti), San Marco dei Cavoti dai 3422 del 2014 ai 3371 del 2015 (meno 51), Cerreto Sannita dai 3973 del 2014 ai 3940 del 2015 (saldo negativo di 33 abitanti), Pago Veiano dai 2439 abitanti del 2014 ai 2406 del 2015 (meno 33 abitanti), Cusano Mutri dai 4132 del 2014 abitanti del 2014 ai 4091 del 2015 (41 abitanti persi in un anno).

Solo in qualche caso il trend risulta positivo: si tratta dei comuni sanniti di San Giorgio del Sannio, che passa dai 9928 abitanti del 2014 ai 10.022 del 2015 (segnando un aumento di 94 abitanti in più) e Telese Terme, che passa dai 7381 abitanti del 2014 ai 7486 del 2015 (105 abitanti in più).