Foglia: boccata di ossigeno da progetti integrati di filiera per Avellino, Benevento e Salerno

163

NAPOLI – Quanto mai opportuna in un momento generale di crisi come quello attuale la boccata di ossigeno che arriva per l’agricoltura con la conclusione dell’iter e l’adozione dei primi provvedimenti relativi all’approvazione delle graduatorie provvisorie inerenti i Progetti Integrati di Filiera presentati dai Consorzi “la castagna nel mondo”, “ortofrutticola piana del sele”, “vitis” e “aureo” .

Gli interventi valutati positivamente e ammessi a finanziamento interessano, rispettivamente, i territori delle province di Avellino, Salerno e Benevento, per la cui realizzazione è prevista una spesa totale a carico delle risorse Comunitarie, Nazionali e Regionali pari a circa 22 Milioni di euro. Di queste risorse, poi, oltre il 75% sono destinate alla realizzazione di interventi proposti sia da imprese agricole – misure 121 e 123 del PSR – e sia da Enti locali per la realizzazione e/o l’adeguamento di interventi infrastrutturali.

“Si tratta di una prima risposta concreta alle sollecitazioni delle organizzazioni agricole professionali e degli enti locali – commenta l’on. Pietro Foglia, presidente della Commissione Agricoltura del Consiglio Regionale della Campania -, ma è importante concludere in tempi brevi quanto ancora resta da fare per la definitiva attuazione di tali progetti. Non sono ancora conclusi gli adempimenti per gli interventi dei PIRAP per i quali è attesa la scadenza della recente proroga concessa per la presentazione della documentazione amministrativa ed è pertanto fondamentale che si proceda con immediatezza a far decollare queste ulteriori opportunità che rappresentano anch’essi una opportunità per il mondo delle filiere e per i territori interessati, peraltro ad alta vocazione turistica”.