Forino, il Princeps irpino stamane con le scolaresche

125

Forino, stamane il Princeps irpino ha portato la tradizione del carnevale nelle scuole

Forino – Stamane grande entusiasmo da parte degli studenti dell’Istituto scolastico elementare di Petruro di Forino per l’arrivo del Princeps irpino. Il Carnevale e le sue tradizioni sono state al centro dell’incontro “I bambini e la tradizione” .

Presenti all’incontro: Carmine Iannaccone Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Forino, Giuseppe Tedesco Presidente della Mascherata di Serino, Paola Scafuro coordinatrice del gruppo la Quadriglia di Fontanovella di Lauro, Roberto D’Agnese direttore artistico del Princeps irpino, Raffaele Limone Presidente della Pro-Loco di Castelvetere, Gerardo Fiorino Presidente Gruppo Folk Ballo Intreccio di Forino, Maestra Enza Trerotola vicepreside e moderatrice dell’incontro.

Forino«Grazie al Princeps irpino, operativo già da sette anni, le tradizioni del carnevale di Forino sono state riprese e valorizzate non solo a livello locale, permettendo di ottenere notevoli riconoscimenti anche oltre i confini del nostro territorio. L’appuntamento di stamane con gli studenti di Forino ritorna per il secondo anno e trova grande consenso tra i genitori dei più piccoli che per l’occasione hanno allestito un buffet con tutti prodotti tipici, dichiara Gerardo Fiorino».

Queste invece le parole di Roberto D’Agnese «L’incontro è stato molto interessante, è stato un forte momento di aggregazione che ha visto genitori, nonni e bambini uniti nella manifestazione. Le madri si sono prodigate per l’allestimento di un ricco buffet con prodotti tipici. Si è parlato del carnevale, del princeps irpino e di come questa sia una tradizione presente in tutta Europa e che quindi bisogna iniziare a ragione con un’ampia veduta. Stamattina abbiamo saputo che qualche paese si è risentito per non essere stato incluso nel Princeps. In realtà non siamo noi che chiamiamo alla partecipazione, ma sono i paesi che si propongono. I bambini hanno riproposto delle rappresentazioni che prevedevano un certo allenamento sia dal punto di vista fisico che musicale. Un arricchimento che avvicina i bambini alle altre arti, quella del teatro, della musica, al ballo ecc. Complimenti a tutti qui a Petruro di Forino, a partire dal Dirigente scolastico per l’ottima promozione di questa cultura».