Foti smentisce categoricamente ogni suo coinvolgimento circa il sollevamento di Todisco

99

AVELLNO-In merito alla decisione del segretario provinciale del Pd di sollevare dall’incarico di vice segretario Francesco Todisco il Sindaco Paolo Foti dichiara:

“Non c’è stata nessuna pressione, né tanto meno manipolazione da parte del sottoscritto che in questo momento pensa solo ad amministrare e a trovare le possibili soluzioni ai tanti problemi irrisolti che affliggono la nostra città, come Todisco ben sa, vista la sua precedente esperienza di consigliere comunale.

Sono convinto che, anche in vista del congresso provinciale, il partito debba tendere verso una riorganizzazione interna che valorizzi le diverse espressioni, risorsa preziosa che ci contraddistingue, e che debbono stimolare una dialettica alta e non polemiche sterili e compulsive.

Sulle dichiarazioni programmatiche che ho esposto in consiglio comunale è giusto che ognuno possa esprimere le proprie perplessità. Anzi sono convinto che le linee programmatiche restano un indirizzo che il Sindaco detta alla città e che possono essere oggetto di integrazione e di miglioramento. Per questo mi aspetto il contributo e la partecipazione di tutti, convinto che il destino della nostra città non riguardi solo una parte politica. Tutti, maggioranza e opposizione, dobbiamo concorrere per assicurare ad Avellino e ai suoi cittadini un futuro migliore, senza dietrologie e strumentalizzazioni.”