Frattali un muro, Mokulu devastante. Contro il Modena finisce 2 a 0

131

AVELLINO – Un brutto Avellino conquista i tre punti e supera un Modena ordinato e ben messo in campo che ha messo alle corde, per tutto il primo tempo, la squadra biancoverde. Potrebbe essere questo il riassunto della prima gara di campionato dell’Avellino al Partenio-Lombardi dove i biancoverdi erano attesi per cancellare l’amara sconfitta nel derby di domenica scorsa all’Arechi di Salerno.

Ed invece ecco la gara che i seimila del Partenio temevano. Lupi contratti, a tratti imbarazzanti, con un super Frattali che almeno in quattro occasioni si esalta e dice no, agli uomini di Herman Crespo che oggi meritavano ampiamente il pari. Almeno fino al primo gol dell’Avellino.

Nel giro di pochi minuti, Tesser manda in campo Bastien, Jidayi e Mokulu e ci vede giusto perché al primo calcio d’angolo, Gavazzi mette in area e l’ex Juve Stabia, in tuffo, buca Manfredini, inoperoso fino a quel momento. Sette giri di lancette, lancio di Biraschi dalle retrovie. Mokulu parte come un treno, fa a sportellate con il difensore avversario, addomestica la sfera e con un diagonale preciso mette la palla in rete. E’ il gol del 2 a 0, quello che chiude la partita. Ma che Avellino.

La squadra vista in campo oggi al Partenio-Lombardi è la brutta copia di quella apprezzata a Salerno ma, a differenza di domenica scorsa, conquista i primi 3 punti. Misteri di uno sport sempre più affascinante

 

TABELLINO

Avellino-Modena 2-0

Reti: 32′ st Jidayi, 39′ st Mokulu.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nitriansky, Biraschi, Ligi, Visconti; D’Angelo, Arini (7′ st Bastien), Zito (23′ st Jidayi); Gavazzi; Trotta, Tavano (29′ st Mokulu). A disp.: Offredi, Soumarè, Rea, Insigne, Giron, Chiosa. All.: Attilio Tesser.

Modena (4-3-3): Manfredini; Calapai (33′ st Aldrovandi), Cionek, Marzorati, Rubin; Doninelli (38′ st Stanco), Giorico, Olivera; Nizzetto, Granoche, Luppi (25′ st Sowe). A disp.: Provedel, Nardini, Sakaj, Gozzi, Vestenicky, Minarini, Stanco. All.: Hernan Crespo.

Arbitro: Marco Serra della sezione di Torino. Assistenti Alessandro Raparelli della sezione di Albano Laziale e Stefano Bellutti della sezione di Trento.

Note: Ammoniti al 12′ pt Doninelli (M), al 43′ pt Arini (A), al 35′ st Mokulu (A). Espulsi: nessuno. Recupero 1′ pt e 4′ st. Spettatori 6.000 circa. Angoli 8-7