Generazione Futura Irpinia 3.0 si presenta. La politica fa tappa a Venticano

146

 

VENTICANO – E’ tutto pronto per la Prima edizione della Festa provinciale di “Generazione Futura Irpinia 3.0”, la neonata associazione di giovani vicina al Partito Democratico. Una tre giorni spumeggiante e piena di contenuti, organizzata a Venticano, nel cuore dell’Irpinia, nei giorni 18, 19 e 20 Settembre prossimi.

Si comincia col botto, venerdì 18 settembre, nello splendido scenario di Piazza Monumento ai Caduti, dove alle 17,00 si inizierà a parlare di Mezzogiorno, con due convegni di lusso che vedranno la partecipazione, tra gli altri, del Sottosegretario Angelo Rughetti, del vice capogruppo PD al Senato, Giorgio Tonini, del Sottosegretario Umberto del Basso De Caro, del Coordinatore parlamentare dell’Intergruppo Mezzogiorno, Luigi Famiglietti oltre ad una nutrita squadra della Regione Campania che, venerdì, sarà rappresentata da Angela Cortese, Consigliere del Presidente De Luca.

Interessanti anche i lavori del giorno seguente, sabato 19 settembre, con i dibattiti sulla Cultura della Legalità e le opportunità dell’accoglienza, – che vedrà come protagonisti, tra gli altri, Renato Natale, Sindaco di Casal di Principe nonché Gennaro Migliore e Marco di Lello – della Sanità e delle Politiche Socio-Sanitarie – con gli interventi dell’Assessora regionale Lucia Fortini e del Responsabile regionale Progetti Emergency – e della Tavola rotonda sullo Sviluppo, la Ricerca e le nuove forme di Governance dell’Irpinia che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Gino Nicolais e Alfonso Morvillo.

Si chiuderò, domenica 20 settembre, con un dibattito sui Fondi Europei che avrà come relatori, tra gli altri, il Presidente del Gruppo S&D al Parlamento Europeo, Gianni Pittella, e l’Assessora regionale ai Fondi Europei, Serena Angioli.

Attesa la partecipazione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. In tutti i Convegni e dibattiti si alterneranno esponenti del Partito Democratico e Istituzioni Provinciali . Nelle serate di Venerdì 18 e sabato 19, sapori e degustazioni di eccellenze del territorio con percorsi enogastronomici curati da Slow Food Campania.

Nelle prossime ore, verrà presentato il programma completo della manifestazione