Grottolella, la minoranza attacca: Forse qualcuno voleva opposizione morbida

120

GROTTOLELLA – Il gruppo di minoranza consiliare “Noi per Grottolella” fa il punto sulla attuale situazione amministrativa del comune irpino. I consiglieri di minoranza ribadiscono l’importanza del loro ruolo e la volontà di continuare in un percorso di puntuale sorveglianza dell’azione amministrativa.

“Da tempo come gruppo di minoranza abbiamo affermato che le nostre interpellanze, interrogazioni e le nostre richieste di accesso agli atti amministrativi .rispondono alla unica finalità di svolgere un compito di proposta al servizio della comunità tutta. Non abbiamo alcuna intenzione di intralciare ovvero di imballare gli uffici amministrativi, cosi come qualche consigliere di maggioranza va da mesi propinando, ingenerando confusione voluta e facili pettegolezzi paesani.

Noi come minoranza vogliamo esercitare semplicemente un ruolo di controllo sull’operato dell’amministrazione, questo ruolo ci è stato affidato dai cittadini, oltre che dalla legge,ruolo che insieme ai colleghi Spagnuolo e Magliacane, sarà esercitato fino in fondo, senza se e senza ma, senza sconti per nessuno. Certo comprendo la sorpresa di chi si aspettava una opposizione debole e morbida, noi invece stiamo controllando l’amministrazione in tutti i settori della attività amministrativa, dimostrando competenza e massima dedizione alla causa.

Ovviamente siamo consapevoli del delicato compito che ci compete, compito che di sicuro nel lungo periodo porterà delle ricadute positive sulle cittadinanza, perché noi non portiamo avanti battaglie pretestuose ovvero temerarie, ma ci battiamo per la risoluzione dei problemi, perché il nostro vero ed unico obiettivo è quello di vedere risorgerà la nostra comunità attraverso un vero rilancio dell’economia, già anticipato il mese scorso, avanzeremo altre proposte in consiglio direzione che vanno in questa direzione.

Quello che ci sorprende piu’ di tutto, è il fastidio che alcuni amministrazioni provano, rispetto alle nostre legittime richieste di atti e documenti amministrativi e lettura giornaliera della posta in entrata al comune , non comprendiamo da cosa nasca questo fastidio, forse qualcuno non vorrebbe essere controllato? Forse qualcuno si sente il dominus assoluto? Infine in merito alle critiche ingenerose che subiamo, specie negli ultime mesi, soprattutto dai soliti noti e pochi “masanielli” paesani, non ci toccano piu’ di tanto, anzi ci motivano a fare ancora meglio, per il bene della nostra amata comunità. Il nostro gruppo consiliare e politico, quindi, continuerà al servizio specifico di tutti i cittadini, e porteremo avanti il nostro obiettivo ricambio della classe dirigente nelle istituzioni.