Immigrazione, il sindaco di Guardia Sanframondi scrive al Prefetto

95

GUARDIA SANFRAMONDI – Il primo cittadino del Comune sannita di Guardia Sanframondi Floriano Panza ha scritto una missiva al Prefetto relativa all’eventuale arrivo di nuovi migranti nel borgo della Valle Telesina.

“Pervengono a questo Comune – ha scritto nella lettera il sindaco Panza – petizioni di cittadini allarmati dalle notizie che riferiscono del trasferimento a Guardia Sanframondi di richiedenti asilo politico da collocare in zona residenziale, ovvero in Via Municipio di questo Comune.

Rappresento il fermento determinato al solo apparire della notizia – ha affermato il primo cittadino di Guardia Sanframondi -, immaginarsi al verificarsi di una circostanza confermativa dei sospetti. La nostra Via Municipio rappresenta il “salotto cittadino”, il cuore commerciale e turistico del paese con insediate centinaia di famiglie che in nessun caso si adatterebbero a tale tipo di presenza. Fermo restando che la problematica ha carattere umano e nazionale, solo a scanso di problemi di ordine pubblico, Vi chiedo di concordare prima con l’Amministrazione Comunale le scelte a farsi alle quali, entro i limiti della legge, abbiamo l’obbligo di opporci per non danneggiare in maniera irrimediabile l’economia di questa comunità e per evitare che invece di risolvere un problema ne creiamo due.

Al momento la Prefettura – ha specificato Panza – conferma che Guardia Sanframondi non è destinataria di richiedenti asilo politico. Stante le eventuali leggi, l’unico modo, in futuro, per non essere destinatari di tali arrivi è quello che nessun cittadino proprietario di alloggi li metta a disposizione della Prefettura. E’ un piccolo sacrificio richiesto ai guardiesi affinché sia salvaguardata la convivenza collettiva” ha concluso il sindaco Panza.