Ianniello, i social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli, solidarietà a Zaytsev

190

Grazie Ivan. Lei è uno “Zar” non solo sul campo, ma anche nella vita. Così scrive il Presidente dell’Ordine dei Medici di Benevento, Pietro Ianniello che prende posizione sulla vicenda che sta sollevando polemiche dopo che il campione è stato insultato sui social da chi è contrario alle vaccinazioni.

“Come presidente dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Benevento – scrive Ianniello in una nota – esprimo la mia solidarietà a Ivan Zaytsev, campione della Nazionale Italiana di pallavolo, nel mirino degli haters no vax per aver pubblicato una sua foto con la neonata figlia Sienna, appena vaccinata.

Leggendo gli attacchi e le minacce a Zaytsev – continua il dottore Giovanni Pietro Ianniello – mi è sembrata profetica una frase di Umberto Eco “ I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli”

La battaglia per la diffusione della copertura vaccinale – conclude il presidente dell’ordine dei medici di Benevento -, portata avanti dalla FNOMCeO e dagli Ordini Provinciali è una campagna di civiltà contro l’ ignoranza. I dati presenti in letteratura e scientificamente provati, confermano che i vaccini non solo sono utili, ma indispensabili per tutelare la Salute dei cittadini, riducendo la mortalità e la morbilità delle malattie infettive”.