Il Benevento pronto ad affrontare domani l’Ascoli

224

Domani ad Ascoli il Benevento mette in campo dei cambiamenti

Il Benevento prosegue la preparazione a porte chiuse per la trasferta di Ascoli che apre un trittico davvero importante per il futuro. Il voler lavorare senza la presenza dei tifosi è dovuto al fatto che si vuole rimanere concentrati e non lasciarsi andare a facili entusiasmi anche se ieri un momento di svago c’è stato in quanto una delegazione comprendente il mister, Armenteros, Del Pinto, Insigne, Letizia e Viola, oltre al Presidente e con qualche altro della dirigenza si è recato a Fragneto Monforte per l’inaugurazione del club Ciro Vigorito.

Benevento
Club Ciro Vigorito

Durante la festa Bucchi ha detto che medita qualche cambiamento, ma di più non ha voluto dire perchè deve ancora limare qualcosa. Intanto per la partita con l’Ascoli di domani è stato designato una vecchia conoscenza dei giallorossi iniziata nel 2011 in un Benevento-Barletta terminata con la vittoria dei pugliesi per 2-1, mentre l’ultima è stata Venezia-Benevento terminata con il punteggio di 3-2 per i sanniti.

Si tratta di Gianluca Aureliano della sezione di Bologna che ben 11 precedenti con i giallorossi e uno score di 4 vittorie, 4 sconfitte e 3 pareggi. Il signor Aureliano nella serie cadetta ha diretto 96 incontri contraddistinti da 40 vittorie interne, 23 vittorie esterne e 33 pareggi. In queste gare ha decretato 52 rigori e cacciato per 47 volte il cartellino rosso. Al Del Duca sarà coadiuvato da Scatragli e Bercigli, mentre il quarto uomo sarà Bitonti.

Armando Giordano