Il design d’autore: dalle lampade alle sedie, fino ai sanitari

419

di Elena Montaldi

Il mondo del design d’interni è complesso ed eterogeneo, abbracciando tutto il sistema abitare nel senso più ampio del termine e coinvolgendo ogni componente dagli elementi fissi a quelli di arredo, fino ai complementi. Solo per citare alcuni nomi: Francisco Gomez Pas, Michael Anastassiades, Adriano Rachele, Jean Nouvel,  Piero Lissoni, Philippe Starck e molti altri ancora.

Le luci sono degli elementi fondamentali per ogni tipo di ambiente, che siano da terra, da tavolo o a sospensione, il loro ruolo è determinante per caratterizzare lo stile ed il design di tutto lo spazio: ci sono lampade che fanno della purezza delle linee la propria forza, altre che invece giocano con le superfici, attraverso l’equilibrio tra pieni e vuoti, alcune sono geometriche e rigorose, altre sono studiate per creare effetti luminosi divertenti. Lampade dai contrasti materici e differenti livelli di trasparenza, lampade dalle forme esili e raffinate, il design è determinante.

A proposito di luci, proprio a Benevento si è sviluppato uno degli studi più innovativi del panorama italiano: Cannata&Partners, un gruppo di professionisti specializzati nella progettazione della luce, con particolare attenzione al dettaglio ed alla sostenibilità.

Altro designer del territorio da prendere in considerazione è sicuramente Flaminio Bovino, che descrive il suo lavoro così: “La creazione di un nuovo oggetto si sviluppa dalla coesistenza di regole e libertà, come avviene in un comune gioco da tavolo. Il primo passo è fissare le regole del gioco: il raggiungimento di un obiettivo tecnologico-funzionale e il recupero di un tema stilistico. Poi, all’interno di queste regole, si apre l’ambito della libertà, delle strategie e dell’invenzione. Questo gioco regala al designer il progetto. In seguito verrà la parte più dura del lavoro, un lungo periodo dedicato alla correzione dei difetti e al miglioramento, un procedimento di prova ed errore, per far si che il progetto diventi un prodotto funzionale ed affidabile.”

Stesso discorso per ciò che riguarda divani e poltrone. Che siano contraddistinti da una silhouette essenziale o da uno spirito sartoriale, che siano ispirati alle linee nette degli anni ’50, oppure orientati ad un gusto più tradizionale, l’importante è che riescano a conciliare il design con il comfort. Possibilità infinite attraverso il gioco di rivestimenti e finiture: dal cuoio al midollino, dal  legno al metallo: i materiali si combinano tra loro creando effetti diversi e dando una connotazione di stile e unicità a tutte le case.

Ma nel panorama del design delle sedute, la sedia è senza dubbio l’elemento che si presta ad essere declinata in più versioni giocando con forme, colori e materiali. Non per caso la maggior parte dei grandi nomi del design si è cimentata nella creazione di soluzioni originali e sofisticate. Ci sarebbe da parlare per ore di sedute a scomparsa per ospiti inattesi, legnami di recupero per creazioni dal tocco rustico, schienali-gruccia per i nostalgici del servo muto ed ancora sedie trasformate in mensole da bagno, insomma veramente tantissime varianti. Non meno importante l’universo dei tavoli, dei letti e degli accessori, che per il momento tralasceremo.

Ma c’è un ambito del design d’autore che merita un capitolo a sé: si tratta dei sanitari da bagno. Un settore in continuo sviluppo, nel quale innovazione e ricerca del comfort sono in perenne evoluzione. Da più di 100 anni Ideal Standard si impegna quotidianamente perché ognuno possa realizzare il proprio bagno ideale. Dai sanitari ai lavabi, dalle vasche da bagno alla rubinetteria, elementi di altissima qualità sia estetica che funzionale. Il bagno è importante nella vita di una casa, perché è il luogo dove più di tutti gli altri è possibile trascorrere del tempo da dedicare a sé, rilassarsi, coccolarsi e recuperare le energie. Non è soltanto un ambiente funzionale, ma uno spazio centrale che merita di essere disegnato e studiato fino ai minimi dettagli per essere perfetto. La progettazione di un bagno deve riflettere la personalità di chi lo abita ed essere in armonia con lo stile di tutto il resto della casa. Lo sa bene anche la nota azienda di Ceramica Dolomite, marchio locale di primo piano di Ideal Standard International, che da più di 50 anni opera nel settore bagno con enorme successo.

Dalle linee retrò a quelle più hi-tech, dai tratti tondeggianti a quelli squadrati, dalle forme smussate a quelle più rigorose, ce n’è per tutti i gusti. L’eleganza di un bagno deve poter essere oltre le mode del momento, cercando piuttosto di rispecchiare al meglio propria personalità. L’impegno di Ideal Standard è appunto quello di aiutare i clienti a dare vita alla propria idea di spazio, attraverso un team di designers e progettisti qualificati, un eccellente sistema di distribuzione e vendita. Tutto ciò con il fermo obiettivo di rendere qualsiasi sistema bagno accessibile nel costo ad ogni tipo di clientela e bello esteticamente.