Il Giro parte da Napoli, Gianni Savio: “Decisione doverosa”

132

AVELLINO – Giani Savio, 65 anni, torinese, detto “Il principe”, ha ventinove anni di Giro d’Italia sulle spalle. 

Saprebbe raccontare gli aneddoti più disparati sulla corsa rosa, che sabato inizia da Napoli. Proprio a Napoli, Savio si trova a meraviglia, e non perde occasioni per tesserne le lodi. “No, non c’entrano i titoli, anche se qui hanno dominato famiglie reali”, ha affermato oggi ad Avellino, dove la Androni-Venezuela, squadra di cui è team manager, si è presentata. “Questa è una città che sa esaltare ogni cosa che rappresenti un momento di aggregazione, dal calcio alla vela, dal tennis al ciclismo ed è stato giusto fare partire il Giro proprio da questa splendida capitale del sud”.