Inaugura “Avellino+”: un nuovo incubatore di idee e proposte per la città

52

Domani, venerdì 1° febbraio, alle ore 18.30, si inaugura ad Avellino, in via Ferriera 1, la sede di “Avellino+“: uno spazio fisico dove far crescere e maturare idee e proposte per il benessere della città e dei suoi abitanti.

L’iniziativa, guidata da Luca Cipriano, presidente dell’associazione Mai Più, si pone come obiettivo quello di mettere insieme le migliori energie per superare logiche divisive e far emergere, invece, quanto di buono sia possibile realizzare per una crescita ponderata della collettività.

La città rinasce solo se si raccolgono idee nuove e positive e si mettono in rete le persone che hanno voglia di fare e proporre soluzioni ai tanti problemi – spiega Luca Cipriano – Per questo abbiamo pensato di inaugurare uno spazio, un luogo di confronto, un laboratorio permanente di innovazione. Con “Avellino+” ci rivolgiamo a tutti quegli avellinesi che sono stanchi di lamentele e polemiche sterili e che hanno voglia di guardare in positivo agli anni che verranno

L’inaugurazione della sede sarà arricchita dalla mostra fotografica di Antonio Bergamino: 12 scatti per mettere in evidenza quella bellezza del capoluogo irpino che tante volte passa inosservata o, peggio ancora, viene svilita e mortificata.

Le immagini fotografiche esposte sono un piccolo tracciato di questa città che, seppur maltrattata, dimostra di avere ancora una sua bellezza estetica – sottolinea Antonio Bergamino – Le riprese sono state realizzate lungo una ideale linea retta che unisce da est ad ovest diverse aree urbane di Avellino. Ho immaginato, ed in parte realizzato, un punto di ripresa più alto del nostro solito “metro e settanta” per avere una visuale più ampia e proporre prospettive del tutto insolite ma molto evocative”