Incendi e maltempo, nottata di lavoro per i caschi rossi della provincia

101

AVELLINO – Nottata di lavoro intenso per le squadre dei Vigili del fuoco di tutta la provincia. Intorno alle ore 22:30 di ieri, i Vigili del Fuoco di Avellino, sono dovuti intervenire in centro città, per un incendio sviluppatosi all’interno della portineria di un palazzo con ingresso sotto la galleria di via Mancini. Tre le squadre immediatamente intervenute per spegnere le fiamme, le quali avevano provocato una densa coltre di fumo nero, evitando il peggio. Per fortuna nessuna conseguenza per gli inquilini dello stabile. A seguire un’altra squadra della centrale di contrada Quattrograna, è intervenuta a Mercogliano, in via Papa Giovanni 23°, per un allagamento dovuto alle forti piogge.

All’una e trenta, è stata la squadra del distaccamento di Lioni ad intervenire nel comune di Capossele, in contrada Bassano Bassa, per un principio d’incendio in un prefabbricato post-sisma occupato da una famiglia del posto. In questa circostanza all’arrivo della squadra il principio d’incendio, dovuto ad un probabile corto circuito, era spento, e quindi si è provveduto alla messa in sicurezza del prefabbricato.

A Montefalcione, invece, in via Santa Maria si è provveduto a tagliare dei rami caduti sui fili della pubblica illuminazione, anche qui a causa dal forte vento che imperversa sulla nostra provincia.